Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

FEDER A.T.A. Comunicato Sindacale 19 aprile 2021

Il governo ha ufficializzato per il 26 Aprile la data prevista per la riapertura delle scuole in presenza al 100%. FederATA esprime il proprio dissenso a riguardo, in quanto la ritiene una decisione avventata e quantomeno fuori luogo in questa fase così delicata.

Nulla è cambiato in questi mesi per arrivare ad una decisione politica così importante, le classi sono sempre quelle di inizio pandemia, e non è un caso infatti che fin qui, dall’ inizio anno scolastio si è sempre lavorato nell’otti ca della ca a distanza al 50 o 75%.

Le scuole italiane, grazie allo sforzo e la serietà del personale ATA che ha SEMPRE lavorato quando le scuole erano ”chiuse”, sono riuscite ad adempiere ai protocolli previsti anti covid. Ma è evidente che questo non basta. Oggi le scuole, con tutti i soldi che hanno ricevuto anche in maniera eccessiva, hanno i dispositivi di sicurezza e la professionalità del personale ATA, ma gli spazi che hanno a disposizione non bastano per garantire il distanziamento sociale.

In questo momento, in cui la campagna vaccinale ha subito un rallentamento per il personale scolastico, i trasporti non sono stati adeguatamente riorganizzati e implementati per evitare gli assembramenti, la politica assume una decisione fin troppo coraggiosa, riaprendo le scuole ad appena un mese dalla fine dell’anno scolastico, potrebbe essere rischioso.

Monza, 19/04/21

Il Segretario Nazionale Organizzativo

Fania Gerardo

Scarica

Allegato

1,0 MB

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Aprile 2021 08:34