Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

COBAS: SCIOPERO NAZIONALE 6 MAGGIO 2021 Comunicazione alle famiglie

Avviso 1057/II.10 del 20 Aprile 2021

Avviso 1057/II.10

Olgiate Comasco, 20 aprile 2021

Ai Sigg. Genitori degli alunni

LORO SEDI

Oggetto: UNICOBAS SCUOLA&UNIVERSITÁ Comparto Istruzione e Ricerca

Sciopero nazionale 6 maggio 2021 – Personale Docente, ATA, Educativo e Dirigente a tempo indeterminato e determinato delle Scuole , delle Ricerche e delle Università in forza nelle sedi nazionali ed estere

In riferimento allo sciopero indetto dal sindacato indicato in oggetto, ai sensi dell’Accordo Aran sulle nome di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero firmato il 4 marzo 2021, si comunica quanto segue:

a) DATA, DURATA DELLO SCIOPERO E PERSONALE INTERESSATO

lo sciopero si svolgerà il giorno 6 maggio 2021 per l’intera giornata e interesserà il personale Docente, ATA, Educativo e Dirigente, a tempo determinato ed indeterminato;

b) MOTIVAZIONI

Conferma, allo stato attuale, necessaria l’azione di sciopero per protestare:

- contro le Leggi n° 27 del 24.4.2020 e n° 41 del 6.6.2020, approvate inaudita altera parte senza tener conto dei vincoli contrattuali vigenti né del mansionario, nonché dello stato giuridico di Docenti ed ATA, ma neppure delle regole statuite sul telelavoro, sul rispetto della privacy di docenti e studenti (senza alcuna tutela dei dati sensibili e con l’uso spregiudicato di piattaforme e registri elettronici), con abuso dell’utilizzo della cosiddetta DAD e DID o su quanto attiene al funzionamento degli Organi Collegiali telematici;

- per la corresponsione di un’indennità di rischio pari ad euro 250 netti a tutto il personale della scuola ed onde richiedere maggiori investimenti per il contratto nazionale scaduto;

- nonché per una vera, qualificata e rapida campagna di assunzioni per il distanziamento fra alunni ed alunni e docenti e per la riduzione del numero di alunni per classe a massimo 15 unità, onde coprire tutti i vuoti in organico del personale Docente (oltre 250mila docenti) ed ATA (almeno 30mila unità di collaboratore scolastico e 10miIa fra personale di segreteria e assistenti tecnici), anche con riferimento a ciò che attiene agli ex LSU - LPU;

- per Io stanziamento da parte del Governo di 100 milioni per il risarcimento e l’adeguamento di pensioni e stipendi per gli ATA ex Enti Locali che, come hanno riconosciuto ben 10 sentenze della Suprema Corte Europea, sono stati defraudati dell’anzianità pregressa;

- per un piano di investimenti pari a 13 miliardi per il risanamento dell’edilizia scolastica, per l’80% non a norma rispetto al DLgs 81/90 e per il 50% priva persino dell’agibilità

c) RAPPRESENTATIVITA’ A LIVELLO NAZIONALE

La rappresentatività a livello nazionale dell' organizzazione sindacale in oggetto, come certificato dall’ARAN per il triennio 2019-2021 è la seguente: COBAS SCUOLA SARDEGNA 0,09 %

d) VOTI OTTENUTI NELL’ULTIMA ELEZIONE RSU

nell’ultima elezione delle RSU, avvenuta in questa istituzione scolastica, le organizzazioni sindacali in oggetto non hanno presentato liste e conseguentemente non hanno ottenuto voti.

e) PERCENTUALI DI ADESIONE REGISTRATE AI PRECEDENTI SCIOPERI

I precedenti scioperi indetti dalla/e organizzazione/i sindacale/i in oggetto nel corso del corrente a.s. e dell’a.s. precedente hanno ottenutole seguenti percentuali di adesione tra il personale di questa istituzione scolastica tenuto al servizio:

Vedasi allegato

f) PRESTAZIONI INDISPENSABILI DA GARANTIRE

Ai sensi dell’art. 2, comma 2, del richiamato Accordo Aran, in relazione all’azione di sciopero indicata in oggetto, presso questa istituzione scolastica potrebbe trovarsi, nella giornata sopra indicata, nell’impossibilità di assicurare, in tutto o in parte, i seguenti servizi: apertura locali scolastici; vigilanza sugli alunni; attività didattiche; servizi amministrativi; servizi generali; assistenza agli alunni; interventi di primo soccorso; gestione delle emergenze.

Sulla base delle dichiarazioni personali pervenute nonché in base alla situazione che si determinerà nella mattinata del 6 maggio 2021, il Dirigente Scolastico potrà modificare, ridurre o sospendere le lezioni.

Si informano, pertanto, i genitori che la mattina dello sciopero l’ingresso nell’edificio scolastico sarà consentito ai minori solo se potranno essere assicurati la vigilanza e la presenza in servizio dei docenti , anche attraverso la riorganizzazione dell’orario scolastico che potrà subire variazioni.

Il Dirigente Scolastico

Laura Mauri

firma autografa sostituita a mezzo stampa

ai sensi dell’art. 3 comma 2, del D.L. n. 39/93

Allegati
Allegato
231,2 KB

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Aprile 2021 11:52